Investire in oro è un metodo classico per aumentare il capitale

Investire in oro è un metodo classico per aumentare il capitale
Immagine: Erik De Graaf | Dreamstime
Condividere

Oggi il mercato dell’oro è caratterizzato da un’ampia varietà di strumenti di investimento con vari gradi di rischio e scopo.

Alcuni veicoli di investimento sono per investimenti a lungo termine, mentre altri sono per speculazioni o scambi a breve termine. Pertanto, gli investitori dovrebbero considerare le seguenti principali opzioni di investimento quando decidono di investire in oro:

  • investire in oro fisico (lingotti e monete d’oro, certificati d’oro, gioielli);
  • investire in titoli legati all’oro (azioni, fondi di investimento, ETF);
  • Investire in derivati ​​legati all’oro (futures, opzioni, CFD sull’oro).

Investire in oro fisico

L’acquisto di oro fisico è forse il modo più semplice e comprensibile per un principiante di investire in oro. Quando si investe in oro fisico, gli acquisti più comuni sono lingotti e monete d’oro da investimento.

Puoi anche acquistare certificati d’oro, affidando così la sicurezza del tuo investimento a una società di trading di oro. In alcuni casi, i gioielli possono essere una buona alternativa a lingotti e monete d’oro. Gli investimenti in oro fisico sono generalmente considerati investimenti a lungo termine, la cui durata dovrebbe essere di almeno 5-10 anni. È molto importante utilizzare solo rivenditori affidabili quando si acquista oro, poiché sul mercato possono essere presentati prodotti contraffatti.

Investimenti: continua a moltiplicarsi
Investimenti: continua a moltiplicarsi

Quando si investe in oro fisico, è anche importante considerare i costi aggiuntivi di immagazzinamento e trasporto. Gli investitori esperti di solito conservano i loro investimenti in oro in caveau di banche affittati o nei caveau di società di trading di oro. Molte delle società commerciali di oro più rinomate forniscono anche servizi di stoccaggio dell’oro ai propri clienti, il che può comportare risparmi significativi sui costi di spedizione e stoccaggio dell’oro.

Le moderne tecnologie hanno permesso di trasferire molti processi di acquisto e vendita di oro su Internet. Ad esempio, BullionVault, una delle piattaforme di investimento in oro online più grandi al mondo, non solo immagazzina il proprio oro, ma consente anche di acquistare una piccola frazione dei Good Delivery Bar (GODB) standard da 400 once troy, consentendogli di offrire la sua più di 85.000 clienti, forse il miglior prezzo sul mercato dell’oro da investimento.

Lingotti e monete d’oro da investimento

Quando si investe in oro fisico, di solito vengono acquistati lingotti d’oro o monete. In linea di principio, maggiore è la quantità di oro acquistata, più il prezzo sarà vicino al prezzo dell’oro in borsa, quindi da un punto di vista puramente finanziario è più redditizio acquistare lingotti d’oro più grandi.
Investment in gold
Immagine: Budda | Dreamstime

In termini di peso, prezzo e liquidità, la scelta migliore sarebbero lingotti d’oro da investimento da 100 g, che sono i più popolari tra tutti gli investitori. Per una maggiore sicurezza, ogni lingotto d’oro è contrassegnato da un numero di serie univoco del produttore, certificato e confezionato in una confezione sigillata. Quando si acquistano lingotti d’oro, si consiglia di scegliere solo prodotti certificati di produttori rinomati.

Le aziende più famose in questo mercato sono quelle riconosciute in tutto il mondo:

  • PAMP SA (Svizzera)
  • Valcambi SA (Svizzera)
  • Perth Mint (Australia)
  • Heraeus (Germania)

Un altro modo conveniente per i piccoli investitori di investire in oro fisico è attraverso monete d’oro. Il prezzo delle monete d’oro è solitamente leggermente superiore a quello dei lingotti d’oro, ma le monete sono generalmente più liquide dei lingotti d’oro e sono più facili da vendere quando necessario. Le monete d’oro più comuni sono denominazioni di un’oncia troy.

Platino: storia della scoperta dei metalli, ambiti di applicazione, tecnologie minerarie
Platino: storia della scoperta dei metalli, ambiti di applicazione, tecnologie minerarie

In commercio, puoi trovare monete coniate in diversi paesi, ma le più popolari tra gli investitori sono:

  • Krugerrand sudafricano
  • Sovrano britannico
  • Aquila reale americana
  • Canguro australiano
  • Foglia d’acero dorato canadese

Poiché le monete d’oro più popolari sono coniate dalle zecche governative, hanno una propria denominazione. Naturalmente, questa denominazione è piuttosto simbolica, poiché la quantità di oro contenuta in una moneta vale sempre molto di più della denominazione indicata su di essa. Alcune monete hanno anche un valore numismatico basato non sul loro contenuto di oro puro, ma sul loro valore storico e collezionistico aggiuntivo. Tuttavia, le persone che non sono collezionisti di monete dovrebbero evitare le monete numismatiche, poiché solo gli esperti del settore possono determinare con precisione il valore di tali oggetti. Si consiglia di acquistare monete d’oro da investimento standard solo da società rispettabili e adeguatamente autorizzate.

Certificati d’oro

I certificati d’oro sono uno strumento di investimento in oro che consente a un investitore di risparmiare sui costi di trasporto e conservazione dell’oro, oltre a evitare il rischio di furto o altra perdita di beni.
Cigno nero – conseguenze nere
Cigno nero – conseguenze nere

Molte delle principali società di estrazione dell’oro commerciano in certificati d’oro. Questi certificati sono associati a specifici oggetti in oro da investimento conservati nei caveau, in modo che il cliente possa scambiare il certificato con oro fisico in qualsiasi momento. Il più grande svantaggio di questo modo di investire in oro sono le spese di spedizione e gestione aggiuntive che dovrai pagare per spedire l’oro fisico. Quando acquisti un certificato oro, assicurati che sia davvero legato a unità fisiche di oro e non ad altri strumenti finanziari!

Gioielli in oro

Un altro modo per investire in oro fisico è attraverso i gioielli. Tuttavia, in questo caso, non dovresti investire in gioielli di serie, che spesso sono solo dorati, ma in pezzi singoli di noti produttori o con valore storico. Ovviamente, un tale investimento sarà molto costoso e gran parte del prezzo sarà basato sul valore artistico o da collezione dei gioielli, non sulla quantità di oro puro.

Investment in gold
Immagine: Olga Kriger | Dreamstime

Va anche notato che il contenuto di oro fino in gioielleria è generalmente molto inferiore rispetto a lingotti o monete d’oro da investimento. Questo non è uno svantaggio significativo dei gioielli, perché, in primo luogo, gli oggetti d’oro di purezza inferiore costano meno e, in secondo luogo, se vengono utilizzate le giuste impurità, gli oggetti d’oro saranno molto più resistenti all’usura. Tuttavia, per coloro che investono in oro, ciò significa che investire in gioielli d’oro è molto più costoso del semplice acquisto di oro da investimento.

Investire in titoli legati all’oro

Gli investimenti in oro possono essere effettuati non solo in forma fisica. Oggi, il mercato azionario può offrire agli investitori diversi modi efficaci per investire in oro. Le opzioni più accessibili per gli investitori inesperti sono: fondi comuni di investimento, ETF e azioni di società associate al mercato dell’oro. Come tutti i veicoli di investimento, i titoli hanno i loro vantaggi e svantaggi che dovrebbero essere considerati quando si valuta se investire o meno in oro in questo modo.

Trading: tipologie e strategie
Trading: tipologie e strategie

Va notato che l’investimento in titoli legati all’oro è considerato da alcuni esperti di investimento più efficace dell’investimento in oro fisico. Innanzitutto perché in questo caso l’investitore non sostiene alcun costo per lo stoccaggio, il trasporto e l’assicurazione. Protegge anche dal furto di oro fisico. Inoltre, i titoli non hanno le proprietà di risparmio di valore dell’oro fisico. Pertanto, quando si investe in titoli legati all’oro, si raccomanda di considerare e tenere sempre conto dei vantaggi e degli svantaggi di questi strumenti.

Fondi di investimento in oro

Investire in titoli emessi da fondi di investimento è probabilmente uno dei modi più semplici per investire in oro a disposizione degli investitori ordinari. Questi fondi di investimento sono gestiti da gestori di fondi professionisti che investono denaro secondo una strategia predeterminata. È molto importante per un investitore scoprire esattamente come i fondi investono in oro.

Alcuni fondi acquistano solo oro fisico e lo conservano in depositi sicuri, mentre altri aggiungono futures sull’oro o azioni di estrazione dell’oro ai loro portafogli di investimento. I fondi di investimento in oro sono molto utili per le persone con piccole somme da investire, poiché consentono loro di diversificare bene i loro investimenti in oro, anche se non hanno molto capitale.

D’altra parte, i gestori di fondi di investimento professionisti non lavorano gratuitamente e addebitano una commissione per i loro servizi, il che riduce il rendimento complessivo del fondo. Ricorda inoltre che non esiste una garanzia al 100% che il fondo che scegli sarà redditizio. Capita spesso che anche i gestori di fondi professionisti debbano affrontare perdite di importo maggiore o minore. Pertanto, assicurati di leggere il prospetto del fondo e di controllare le disposizioni dei gestori del fondo in merito alla gestione e alle altre remunerazioni.

ETF che investono in oro

Un altro modo per investire in oro disponibile per gli investitori inesperti sono gli ETF sull’oro (fondi negoziati in borsa). Questi fondi sono molto facili da scambiare in quanto vengono acquistati e venduti in borsa proprio come le normali azioni o obbligazioni. Gli ETF cercano di riprodurre il più fedelmente possibile le variazioni del valore di una merce o di un indice di materie prime selezionati, e quindi investono in genere in contratti future e nelle stesse materie prime fisiche. In altre parole, gli ETF che investono in oro consentono di riprodurre in modo molto accurato il movimento del prezzo dell’oro in borsa, senza investire nell’oro fisico stesso.

L’ETF è uno strumento di investimento interessante
L’ETF è uno strumento di investimento interessante

Pertanto, gli ETF sull’oro possono offrire agli investitori un accesso relativamente facile al mercato dell’oro, ma è importante ricordare quando si sceglie questo tipo di fondo che gli ETF di solito mirano a tracciare il prezzo dell’oro. Il rendimento atteso dell’ETF sull’oro non supera la media del mercato. Va inoltre ricordato che a partire dal 2018, con l’entrata in vigore della cosiddetta direttiva MIFID II, gli investitori dell’Unione Europea non possono più acquistare ETF negoziati negli Stati Uniti che non soddisfano i requisiti per i fondi nell’Unione Europea. Tuttavia, mentre la Direttiva ha limitato in modo significativo la scelta degli investitori europei, sul mercato esiste ancora una quantità significativa di ETF sull’oro.

I maggiori ETF sull’oro scambiati in Europa sono:

  • iShares Physical Gold ETC
  • Xetra Gold
  • Invesco Physical Gold A
  • Oro fisico WisdomTree

Azioni di società nel settore dell’estrazione dell’oro

Puoi anche investire in oro acquistando azioni di società operanti in questo settore. In sostanza, è un investimento indiretto in oro quando si investe in titoli di società minerarie o minerarie d’oro. Uno dei maggiori vantaggi di questo modo di investire in oro è il reddito aggiuntivo derivante dai dividendi pagati dalle società. È anche relativamente facile acquistare, detenere e, se necessario, vendere azioni.

Investment in gold
Immagine: Serezniy | Dreamstime

Le più grandi società minerarie e di estrazione dell’oro attualmente sul mercato sono:

  • “Newmont”
  • “Barrica”
  • AngloGold Ashanti
  • “Kinross Gold”
  • Oxus
  • Transiberiano
  • Campo nascosto

Naturalmente, ci sono anche molte piccole aziende regionali che operano nel mercato dell’oro.

D’altra parte, investire in oro acquistando azioni di società presenta anche alcuni svantaggi. In primo luogo, molte delle più grandi compagnie minerarie sono impegnate non solo nell’estrazione di oro, ma anche in altri metalli preziosi o persino pietre preziose. Le azioni in oro possono rappresentare solo una piccola parte del bilancio di tali società, quindi per investire specificamente in oro, è necessario prestare molta attenzione nella scelta delle società che riflettono al meglio le variazioni del prezzo dell’oro. Per fare ciò, è necessario studiare attentamente le attività delle aziende, i loro rendiconti finanziari e acquistare solo azioni di organizzazioni che lavorano attivamente nel mercato dell’oro.

Come analizzare le azioni prima di acquistare e quali azioni è meglio acquistare?
Come analizzare le azioni prima di acquistare e quali azioni è meglio acquistare?

Va anche notato che il prezzo delle azioni di una società dipende non solo dal prezzo dell’oro o di altre materie prime in borsa. Anche la performance delle società, i loro guadagni, il contesto competitivo, la qualità della gestione e molti altri fattori hanno un impatto significativo sui corsi azionari. Le aziende sono anche spesso esposte a rischi completamente estranei all’oro, come fluttuazioni valutarie, scioperi dei lavoratori, ambienti politici e così via. In sostanza, l’acquisto di azioni di società operanti nel settore dell’oro è un investimento sia in azioni che in oro stesso, quindi quando si sceglie questo tipo di investimento, è necessario soppesare vantaggi e svantaggi sia dell’oro che delle azioni.

Investire in derivati ​​legati all’oro

I derivati ​​sono prodotti del mercato finanziario il cui prezzo è legato al costo di altri beni. Naturalmente, i derivati ​​ancorati all’oro si basano solo sull’oro.
Globalizzazione: cause, conseguenze, problemi, ruolo nell’economia mondiale
Globalizzazione: cause, conseguenze, problemi, ruolo nell’economia mondiale

Questi prodotti finanziari sono stati inizialmente sviluppati per aiutare gli investitori a compensare i movimenti avversi del mercato rispetto al loro investimento, ma oggigiorno la maggior parte dei derivati ​​viene utilizzata principalmente per la speculazione del mercato azionario a breve termine. Va notato che i derivati ​​discussi di seguito non solo hanno il potenziale per rendimenti elevati, ma comportano anche un livello di rischio relativamente elevato, quindi dovrebbero essere utilizzati solo da investitori molto esperti e professionali.

Futures sull’oro

I futures sull’oro sono di gran lunga i derivati ​​legati all’oro più popolari. Un contratto future è un accordo legalmente vincolante tra un acquirente e un venditore per acquistare in un momento prestabilito e ad un prezzo concordato di una quantità concordata di oro per l’acquirente e un importo concordato per il venditore. Queste transazioni sono standardizzate, quindi la quantità e la qualità dell’oro, nonché la durata della transazione, sono determinate con precisione prima della loro conclusione. Di solito cambia solo il valore della transazione, poiché non si sa quale sarà il prezzo dell’oro in borsa al momento della transazione.

Lo scopo principale dei futures sull’oro è gestire il rischio di variazioni del prezzo dell’oro in borsa. I partecipanti al mercato che desiderano proteggersi stipulano contratti future sull’oro, il che è contrario al loro core business. Pertanto, se si verifica una situazione sfavorevole sul mercato e si verificano perdite nell’attività principale, queste possono essere compensate da entrate future.

Investment in gold
Immagine: Gregorius Bhisma Adinaya | Dreamstime

Ad esempio, se un gioielliere ritiene che il prezzo dell’oro aumenterà in futuro, può investire in un contratto future sull’oro per bloccare un determinato prezzo dell’oro per il futuro. Se in futuro i prezzi dell’oro aumenteranno, il gioielliere dovrà ovviamente pagare di più l’oro per i suoi gioielli, ma le sue posizioni lunghe nel mercato dei futures gli consentiranno di realizzare un profitto, compensando così le perdite subite a seguito del pagamento di più per l’oro fisico. Al contrario, se i prezzi dell’oro scendono, il gioielliere subirà una perdita nel mercato dei futures ma pagherà meno per l’oro fisico. In ogni caso, il gioielliere si assicurava contro le variazioni del prezzo dell’oro in borsa.

Tuttavia, al giorno d’oggi, i futures sull’oro sono più spesso utilizzati per speculazioni a breve termine e non per proteggere il proprio investimento. La maggior parte dei futures sull’oro non raggiunge mai la scadenza perché gli investitori li chiudono in anticipo. In genere, gli investitori che speculano sui futures non acquisteranno nemmeno oro o un’altra merce fornita da un contratto, ma liquideranno una posizione lunga in un contratto aprendo una posizione corta nello stesso contratto quando sarà il momento giusto. Ciò riflette il profitto o la perdita del contratto.

Opzioni Oro

Un’opzione sull’oro è il diritto di un investitore di acquistare o vendere una quantità predeterminata di oro in una data specifica a un prezzo predeterminato. In altre parole, a differenza di un contratto futures sull’oro, un’opzione è solo una scelta dell’investitore, non un obbligo di acquistare o vendere oro. Le opzioni sull’oro consentono agli investitori di guadagnare denaro sia quando il prezzo dell’oro sale che quando scende.

Azioni: cosa devi sapere sulle azioni
Azioni: cosa devi sapere sulle azioni

Ad esempio, se un investitore ritiene che il prezzo dell’oro aumenterà in futuro, può stipulare un’opzione call sull’oro. Dà all’investitore il diritto di acquistare una quantità fissa di oro a un orario prestabilito a un prezzo predeterminato. Se in futuro, prima della scadenza dell’opzione, il prezzo dell’oro sale al di sopra del prezzo indicato nell’opzione, l’investitore trarrà profitto dalla differenza tra il prezzo dell’oro in borsa e il prezzo fissato nell’opzione. Tuttavia, se il prezzo dell’oro scende al di sotto del prezzo concordato al momento della scadenza dell’opzione, l’investitore subirà una perdita. La perdita subita dall’investitore sarà pari al prezzo pagato al momento della sottoscrizione di un’opzione call sull’oro.

D’altra parte, se un investitore ritiene che il prezzo dell’oro dovrebbe diminuire in futuro, può stipulare un’opzione put. Dà all’investitore il diritto di vendere una quantità fissa di oro a un orario prestabilito a un prezzo predeterminato. Pertanto, se il prezzo dell’oro scende al di sotto del prezzo stipulato nel contratto prima della scadenza dell’opzione put, l’investitore realizzerà un profitto. Se il prezzo dell’oro sale al di sopra del prezzo concordato al momento della scadenza dell’opzione, l’investitore subirà delle perdite. Come per una call, la perdita dell’investitore sarà limitata al prezzo pagato al momento della sottoscrizione dell’opzione.

Trading di CFD sull’oro

L’ultimo modo per investire in oro è negoziare contratti in oro CFD (Contract For Difference) o contratti per differenza. In sostanza, un CFD sull’oro è una sorta di accordo tra un investitore e un broker a loro scelta per pagare la differenza tra il prezzo dell’oro al momento della conclusione del contratto e il prezzo dell’oro alla fine del contratto .

Embargo: chi altro non è a conoscenza di questo tipo di sanzioni?
Embargo: chi altro non è a conoscenza di questo tipo di sanzioni?

Pertanto, quando acquista CFD sull’oro, un investitore non acquista oro stesso, ma semplicemente “scommette” con un broker sulla differenza dei prezzi dell’oro. Ad esempio, se un investitore ritiene che il prezzo dell’oro aumenterà in futuro, può stipulare un CFD con il suo broker. Se il prezzo dell’oro aumenta alla fine dell’operazione, il broker pagherà all’investitore il profitto risultante, ma se il prezzo dell’oro scende, il broker realizzerà un profitto e l’investitore perderà.

I CFD sull’oro possono anche essere sfruttati in modo che anche con un deposito relativamente piccolo, un investitore possa controllare posizioni in oro abbastanza grandi. Naturalmente, posizioni grandi significano non solo profitti potenzialmente elevati, ma anche grandi perdite, quindi si consiglia ai principianti e agli investitori inesperti di aprire prima un conto “demo” di prova con un broker e sviluppare le proprie capacità di trading su di esso.