Bard ora è Gemelli: il modello AI aggiornato di Google

Bard ora è Gemelli: il modello AI aggiornato di Google
Immagine: 9to5google.com
Condividere

Il tanto atteso Google Gemini è finalmente emerso dall’ombra. Sì, hai sentito bene! Non è più una voce o un mito: il modello di intelligenza artificiale Gemini di Google è qui e sta suscitando molto scalpore. Google Bard (il chatbot di intelligenza artificiale di Google) ha subito un importante aggiornamento con l’introduzione del modello AI Gemini.

Questo aggiornamento ha notevolmente ampliato le capacità di Bard, rendendolo più potente ed efficace. In questo articolo ti spiegheremo i 6 modi migliori per ottenere il massimo da Google Gemini.

Inoltre, forniremo alcuni suggerimenti che potrai facilmente utilizzare per vari esempi. Immergiamoci nelle funzionalità e scopriamo come sfruttare al meglio questo innovativo modello di intelligenza artificiale.

Presentazione dell’intelligenza artificiale di Google Gemini

Google Gemini non è solo un modello, è tre opzioni rivoluzionarie di intelligenza artificiale: Gemini Pro, Gemini Ultra e Gemini Nano.
  • Gemini Pro. Questo modello è progettato per essere implementato sul Web e offre solide funzionalità di intelligenza artificiale disponibili a partire da oggi in Google Bard.
  • Gemini Ultra. Gemini Ultra è superiore a GPT4 sotto ogni aspetto. Si tratta di un modello di intelligenza artificiale ad alte prestazioni che ha già ottenuto un impressionante 90% in MMLU (Massive Multi-Language Understanding).
  • Gemelli Nano. L’opzione più piccola è progettata per funzionare in modo efficiente anche su dispositivi mobili come Google Pixel 8 Pro, garantendo l’accessibilità a tutti.

La forza di Gemini è la superiorità di GPT4 in tutti i test

Gemini Ultra ha attirato l’attenzione di tutti non solo superando GPT4 ma eccellendo anche in vari benchmark.

  • Padronanza multimodale. A differenza dei suoi predecessori, Gemini è nativamente un’intelligenza artificiale multimodale. Non è una combinazione patchata di singoli modelli, è specificamente progettato per riconoscere testo, immagini, audio e altro fin dall’inizio.
  • Eccellenza nei test. Da MMLU ai benchmark delle immagini, Gemini Ultra supera costantemente GPT4, offrendo prestazioni superiori in una varietà di attività come ragionamento, codifica, comprensione del linguaggio e altro ancora.
Google Gemini
Immagine: m9.news

Vantaggi multimodali di Gemini

Uno dei principali punti di forza di Gemini sono le sue intrinseche capacità multimodali. Addestrandolo da zero come modello multimodale, Google ha dato a Gemini capacità uniche:

  • argomentazione, capacità di ragionare. Ha una straordinaria capacità di estrarre informazioni da più documenti, rivelando potenzialmente nuove scoperte scientifiche;
  • Capacità di programmazione avanzate. I Gemelli dimostrano impressionanti capacità di programmazione in più linguaggi, superando persino il giudizio umano in alcune attività di codifica;
  • Alpha Code 2. Questo modello dimostra risultati eccezionali nella programmazione competitiva, superando una parte significativa dei concorrenti umani.

Disponibilità e limitazioni di Gemini AI

Per quanto sorprendente sia Gemini con le sue capacità, c’è un problema: non è open source. Per sfruttare tutto il potenziale di Gemini, gli utenti devono registrarsi su Google Cloud Platform, il che potrebbe limitarne la portata.

Capacità di ricerca e confronto di Gemini con ChatGPT

Le capacità di ricerca di Gemini sono encomiabili, soprattutto se si confronta la ricerca di informazioni tra Gemini e Chat GPT: eccellono nella ricerca, ma le fonti che consultano possono differire. Gemini, ad esempio, utilizza la ricerca di Google, mentre ChatGPT utilizza la ricerca di Bing per trovare informazioni.
ChatGPT è una moderna tecnologia di interazione umana con l’intelligenza artificiale
ChatGPT è una moderna tecnologia di interazione umana con l’intelligenza artificiale

Entrambi i modelli di intelligenza artificiale forniscono dati preziosi, ma di tanto in tanto possono verificarsi incoerenze nelle risposte. Testare diversi prompt (query) può aiutarti a valutare con precisione la loro efficacia. Per i problemi di ricerca, scegliere un modello di intelligenza artificiale che soddisfi le tue esigenze informative è fondamentale per ottenere risultati affidabili e pertinenti.

Scrittura di testi per e-mail e stili di scrittura

Uno studio sulla capacità dell’intelligenza artificiale di creare stili di scrittura e copia di e-mail rivela differenze di tono e approccio:

  • Gemini e ChatGPT dimostrano stili di scrittura diversi. Gemini tende ad essere più promozionale, mentre Chat GPT può offrire un tono diverso per impostazione predefinita;
  • Suggerimenti personalizzati e istruzioni adattati alle tue preferenze possono influenzare il tono e lo stile delle risposte generate da entrambi i modelli di intelligenza artificiale;
  • sottolineare l’importanza di evitare un linguaggio eccessivamente promozionale può fare una grande differenza nel rendere i risultati più allineati alle tue preferenze di scrittura.

Visione ed espansione di YouTube

L’integrazione di Gemini con YouTube e le estensioni apre varie possibilità per l’estrazione di informazioni:

  • La capacità di Gemini di accedere ai contenuti di YouTube e fornire brevi descrizioni o dettagli specifici dai video offre un’esperienza conveniente per gli utenti e fa risparmiare loro tempo;
  • assicurati che l’estensione YouTube sia abilitata in Gemini per un accesso e un’interazione senza interruzioni con i contenuti video;
  • Scopri i suggerimenti sui video di YouTube per ottenere il massimo dalle funzionalità di analisi video di Gemini.
Google Gemini
Immagine: androidauthority.com

Analisi della posta elettronica e integrazione di Google Drive

L’integrazione di Gemini con Gmail e Google Drive offre opportunità per l’analisi della posta elettronica e l’accesso ai documenti:

  • L’utilizzo dell’estensione Google Workspace di Gemini ti consente di analizzare la tua posta elettronica, inclusa la possibilità di recuperare le email più recenti ed evidenziare quelle urgenti;
  • L’accesso di Gemini a Google Drive ti consente di eseguire attività come il riepilogo di documenti recenti o l’accesso a file specifici in base ai suggerimenti;
  • La possibilità di estrarre informazioni da e-mail e documenti semplifica l’estrazione di dati importanti direttamente dall’interfaccia Gemini.

Analisi delle immagini ed estrazione dei dati

L’utilizzo del caricamento delle immagini e delle funzionalità AI di Gemini migliora il recupero e la presentazione dei dati:

  • Il caricamento di immagini in Gemini consente di eseguire analisi di intelligenza artificiale ed estrarre informazioni presentate in tabelle o altri formati;
  • La capacità di Gemini di convertire i dati delle immagini in formati leggibili ed esportarli in Fogli Google semplifica l’organizzazione e la modifica dei dati;
  • Esplora la capacità di estrarre informazioni dalle immagini e trasformarle in dati strutturati per varie applicazioni.
Character.ai: panoramica e casi d’uso
Character.ai: panoramica e casi d’uso

Condivisione e collegamenti pubblici

La capacità di Gemini di creare collegamenti pubblici per la condivisione di informazioni facilita la collaborazione e la diffusione dei risultati:

  • La creazione di collegamenti pubblici con Gemini semplifica la condivisione di ricerche, conversazioni o risultati con colleghi o su più piattaforme;
  • La funzionalità di collegamento pubblico semplifica la condivisione di dati o conversazioni estratti senza compromettere la privacy e la sicurezza;
  • Sperimenta la creazione di collegamenti pubblici per condividere in modo efficace informazioni specifiche recuperate o discusse nell’interfaccia della chat di Gemini.
Immagine: digitaltrends.com

Funzionalità audio e conclusioni migliorate

Le funzionalità audio e gli aggiornamenti costanti di Gemini migliorano l’esperienza utente complessiva:

  • Le funzionalità audio di Gemini consentono agli utenti di ascoltare le risposte, aumentando l’accessibilità e l’usabilità per le persone che preferiscono i contenuti audio;
  • Rimani aggiornato sui progressi e sulle nuove funzionalità di Gemini mentre Google espande continuamente le sue capacità per fornire agli utenti un’esperienza IA più ricca e potente.

Conclusioni

Google Gemini è senza dubbio il più grande modello di intelligenza artificiale della storia. Tuttavia, la sua disponibilità limitata può rappresentare una sfida per un’adozione diffusa.

In conclusione, Google Gemini è il modello più potente di Google. Offre una varietà di caratteristiche e capacità che migliorano notevolmente attività che vanno dalla ricerca e analisi alla comunicazione e alla creazione di contenuti. Comprendere come utilizzare in modo ottimale le funzionalità di Gemini può apportare grandi vantaggi agli utenti in una varietà di aree.

Tieni presente che le prestazioni di Gemini possono variare in base alle specifiche della query, agli aggiornamenti del modello e alle tue preferenze individuali. Sperimentando le istruzioni ed esplorando le sue funzionalità, puoi personalizzare in modo efficace il tuo utilizzo di Gemini in base alle tue esigenze specifiche.