Come funziona Botox e cosa fare dopo la procedura?

4 minuti di lettura
5.0
(2)
Come funziona Botox e cosa fare dopo la procedura?
Immagine: cnn.com
Condividere

Nel mondo moderno sentiamo spesso parlare della procedura di Botox. È entrata saldamente nello spazio dei media ed è ascoltata dalla maggior parte delle persone.

Botox è, prima di tutto, il nome commerciale del farmaco. È vero, ora questo nome è diventato un nome familiare. Quando diciamo Botox, infatti, intendiamo l’uso del farmaco tossina botulinica. Questo farmaco è ormai molto diffuso e viene creato in molti paesi del mondo con nomi diversi.

Meccanismo d’azione della tossina botulinica

Questo farmaco è stato creato affinché, prima di tutto, i neurologi potessero correggere gli spasmi muscolari. Il meccanismo d’azione del farmaco a base di tossina botulinica è dovuto al fatto che è in grado di paralizzare il muscolo, rilassarlo, per un certo tempo.

A causa di questa proprietà della tossina botulinica, è stata notata anche dai medici di medicina estetica. Poiché le contrazioni muscolari delle espressioni facciali spesso causano rughe statiche e contrazioni eccessive dei muscoli facciali portano a rughe profonde nell’area del viso.

Sarebbe logico che se si immobilizzasse il muscolo che crea questa odiata da molte donne, ad esempio ruga sulla fronte, allora puoi rimuovere di conseguenza questa ruga e la piega della pelle si attenuerà abbastanza rapidamente.

La tossina botulinica è anche usata per trattare l’iperidrosi. L’iperidrosi è l’eccessiva secrezione di sudore da parte delle ghiandole sudoripare. In alcuni casi, l’iperidrosi viene trattata per ragioni estetiche. È noto che il sudore viene secreto sulla superficie della pelle a causa dei piccoli muscoli che vi si trovano. Se questi muscoli sono paralizzati, il sudore verrà rilasciato in un volume molto più piccolo. Molti pazienti si sottopongono a questa procedura per eliminare le macchie umide sotto le ascelle durante la stagione calda.

Botox
Immagine: aptinjectiontraining.com

La stessa procedura di Botox non è pericolosa nelle mani di un medico. E questo è uno strumento comodo e sicuro nella lotta contro i cambiamenti legati all’età nei pazienti. La procedura viene eseguita senza anestesia ed è tollerabile in termini di livello di dolore. Il farmaco viene somministrato per via intramuscolare utilizzando una piccola siringa e un ago molto sottile. Naturalmente, la procedura deve essere eseguita rigorosamente in ambito clinico. Solo in questo caso la procedura sarà sicura.

Il primo giorno dopo la procedura, ovviamente, non vedrai l’effetto, ma dovresti aspettare un po ‘e dopo 5-7 giorni il muscolo diventerà di pietra e non sarà in grado di contrarsi per i prossimi mesi.

Cosa non dovresti fare dopo un’iniezione di Botox?

Dopo la procedura, è meglio non sdraiarsi in posizione orizzontale per 2 ore in modo che il farmaco, sotto l’influenza delle forze di gravità della terra, sia distribuito uniformemente durante l’intera correzione zona. Inoltre, per una diffusione ancora maggiore del farmaco, il medico consiglia di far sussultare il paziente il primo giorno.

Prima di andare a letto, il sito di iniezione deve essere trattato con un antisettico.

Quindi il paziente ritorna alla sua vita normale. Naturalmente ad ogni paziente vengono fornite raccomandazioni complete. Ad esempio, non puoi visitare saune, bagni, bagni turchi o bere alcolici per 2 settimane. Non è possibile eseguire procedure nell’area di iniezione che contengono un elemento di riscaldamento dei tessuti. Tutto questo non può essere fatto rigorosamente per 2 settimane; dopodiché semplicemente non è raccomandato.

Iniezioni di bellezza: insidie ​​delle procedure invasive
Iniezioni di bellezza: insidie ​​delle procedure invasive
11 minuti di lettura
5.0
(1)
Ruslan Abramov
Plastic surgeon

Il fatto è che la tossina botulinica è una proteina. E come sappiamo dal corso scolastico, qualsiasi proteina, quando riscaldata, si coagula e perde le sue proprietà originali. Ad esempio, un uovo di gallina gettato nell’acqua bollente si caglierà immediatamente. La stessa cosa accade con il Botox. Se riscaldi l’area dell’iniezione immediatamente dopo la procedura, parte del Botox verrà semplicemente distrutto e non ci sarà alcun effetto. Questa proprietà è chiamata denaturazione delle proteine.

A causa di questa proprietà di Botox, il medico dice ai pazienti che in caso di malattia con aumento della temperatura corporea, la durata dell’effetto della procedura sarà ridotta, così come con la visita di saune, bagni turchi e altre procedure termali.

Dopo che sono trascorse 2 settimane e l’effetto del Botox si è manifestato nella massima misura, dovresti andare dal tuo medico per un secondo appuntamento in modo che il medico possa valutare se il farmaco è distribuito uniformemente e, se necessario, apportare correzioni.

In media, l’effetto della procedura dura dai 4 ai 6 mesi, dopodiché è possibile ripetere la procedura.

Se al paziente non piace l’effetto della tossina botulinica, il medico può provare ad abbreviare la durata di questo effetto utilizzando altre procedure su dispositivi e manipolazioni che migliorano il flusso sanguigno.
Voto articolo
5,0
2 valutazioni
Valuta questo articolo
Ruslan Abramov
Cosa ne pensi delle iniezioni di Botox?
avatar
  Notifiche sui commenti  
Notifica di
Ruslan Abramov
Leggi gli altri miei articoli:
Contenuto Vota Commenti
Condividere

Potrebbe piacerti anche

Cosmetologo sui pericoli del Botox e dei filler
6 minuti di lettura
5.0
(6)
Aset Khamkhoeva
Aset Khamkhoeva
Cosmetologist
L’estetista cosmetico parla delle tristi conseguenze del Botox
5 minuti di lettura
Yulia Chuprikova
Physiognomist. Cosmetic esthetician
Cosa è importante sapere prima di usare il retinolo per scopi cosmetici?
4 minuti di lettura
5.0
(4)
Yulia Savelyeva
Yulia Savelyeva
Cosmetologist, dermatologist
Cosa è importante sapere prima di utilizzare i retinoidi per mantenere la pelle giovane?
3 minuti di lettura
5.0
(4)
Liliya Khusnullina
Liliya Khusnullina
Cosmetologist

Scelta dell'editore

Revisione esperta dei principali tipi di comportamento alimentare
7 minuti di lettura
5.0
(2)
Liana Valeeva
Expert in weight management and eating psychology
Dovresti mettere il ghiaccio sul viso? Un esperto degli effetti del freddo sulla pelle
7 minuti di lettura
5.0
(3)
Natalia Lesnova
Natalia Lesnova
Founder of a natural skincare brand, PhD