Qual è la pubblicità più efficace per le piccole imprese?

Qual è la pubblicità più efficace per le piccole imprese?
Immagine: linkedin.com
Condividere

La pubblicità non è un lusso, ma una necessità urgente per un imprenditore alle prime armi.

Ti consente di aumentare il riconoscimento sul mercato, costruire una buona reputazione e attirare clienti paganti. Trascurare questa componente del lavoro porta a un triste risultato. Affinché le campagne di marketing per le piccole imprese abbiano successo, è necessario costruirle tenendo conto delle specificità esistenti e ascoltare i consigli degli esperti.

Le piccole aziende hanno bisogno di una strategia pubblicitaria efficace non meno delle grandi aziende. Una promozione adeguatamente strutturata ti aiuterà a ottenere ottimi risultati con costi minimi.

Il ruolo di una strategia pubblicitaria competente

Nelle prime fasi di sviluppo, un imprenditore alle prime armi deve affrontare serie difficoltà. Mentre il pubblico target e i fornitori non sanno nulla dei beni e dei servizi, l’azienda viene percepita con cautela e diffidenza.

Un impulso importante per l’ulteriore sviluppo delle piccole imprese è la creazione di una buona reputazione aziendale, che aiuterà a dichiarare le seguenti qualità dell’azienda:

  • affidabilità;
  • solvibilità;
  • responsabilità.

Un assistente indispensabile nella costruzione di una reputazione è il marketing competente. Aiuterà a creare un’immagine positiva dell’azienda, a enfatizzarne i vantaggi, a formare un atteggiamento leale nei confronti di beni e servizi e a delineare i vantaggi rispetto ai prodotti della concorrenza.

Advertising for small businesses
Immagine: entrepreneur.com

La pubblicità aiuta le piccole imprese ad attirare l’attenzione dei potenziali clienti sui prodotti che vendono e ad annunciare la comparsa di nuovi prodotti sul mercato. Svolge due importanti funzioni: informa sui vantaggi e sulle caratteristiche del prodotto, permette di aumentare le vendite e, con esse, i ricavi.

Una piccola impresa non dovrebbe rifiutare la pubblicità a causa della mancanza di fondi disponibili. Il marketing moderno offre strumenti e metodi che producono un effetto significativo a un costo minimo.

I primi 1,5-2 anni di esistenza, quando il consumatore conosce per la prima volta il marchio e i prodotti, sono considerati decisivi per lo sviluppo di una piccola azienda. Le promozioni durante questo periodo sono il più intense e intense possibile.

Come realizzare una pubblicità efficace

Una promozione efficace non è un’azione spontanea mirata al nulla. Ha un obiettivo, un pubblico, una strategia chiari. Per fare in modo che la pubblicità funzioni per te e non diventi uno spreco di denaro, utilizza cinque punti chiave:

Problema

Questo è ciò che attira l’attenzione sul messaggio e ti permette di “trovare” il pubblico di destinazione. Spesso è più probabile che il pubblico sia attratto da questioni dal suono negativo. Quindi, la scritta “Stanco dello stress costante?” ti permetterà di “selezionare” le persone interessate al prodotto.

Modi per risolvere il problema

Dopo aver catturato l’attenzione dei potenziali consumatori, offri loro una via d’uscita dalla situazione attuale. Ad esempio, i trattamenti termali ti aiuteranno a far fronte allo stress e a rilassarti completamente.

Unicità dell’offerta

Spiega al pubblico target qual è il “punto forte” del prodotto o servizio, perché vale la pena scegliere il prodotto promosso. A questo punto si consiglia di dare libero sfogo alla fantasia.

USP – Proposta di vendita unica
USP – Proposta di vendita unica

Restrizioni

Le persone tendono a rimandare le decisioni importanti. Per superare la procrastinazione, fai sapere al consumatore che non c’è tempo per pensare. Indica che l’offerta è valida per un periodo limitato.

Invito all’azione

Indicare chiaramente ai potenziali consumatori come usufruire dell’offerta: chiamare il numero di telefono indicato nell’annuncio, prenotare un momento di trattamento termale sul sito.

I metodi specifici di pubblicità efficace per le piccole imprese variano a seconda delle caratteristiche dell’azienda e del prodotto, ma i principi di base della costruzione rimangono gli stessi.

Caratteristiche delle campagne pubblicitarie per piccole imprese

Una caratteristica fondamentale della promozione per le piccole imprese è lo spostamento dell’enfasi dall’azienda stessa all’unicità del prodotto offerto. Un imprenditore che possiede un piccolo negozio di alimentari non è in grado di competere con i giganti internazionali: Coca-Cola, Adidas e altri. Il suo compito non è aumentare la notorietà del marchio, ma aumentare le vendite.

Advertising for small businesses
Immagine: mileiq.com

Slogan succosi e loghi memorabili sono di cattivo aiuto nell’aumentare la redditività di una piccola azienda. Lo scopo della pubblicità è informare i consumatori su offerte specifiche di beni e servizi, attirare nuovi clienti e fidelizzare quelli vecchi.

La risposta alla domanda su come realizzare una pubblicità efficace per una piccola azienda sta nel rifiuto di parole generali e formulazioni lunghe: “economico”, “molto”, “il massimo”, ecc. L’approccio “astratto” funzionava 15-20 anni fa, ma oggi è inutile. Nessuno andrà in un negozio che offre “i divani più economici della città”, ma un punto vendita al dettaglio che vende un divano per $ 200 attirerà sicuramente i visitatori.

Pubblicità nel settore bancario

Sotto l’influenza dello sviluppo delle tecnologie digitali, il mercato pubblicitario ha subito cambiamenti fondamentali. Oggi la maggior parte delle aziende riceve un effetto tangibile non dai canali tradizionali del modello classico, come televisione, pubblicità, radio, pubblicità esterna, ma dall’utilizzo di incentivi e promozioni incrociate basate sull’emissione di buoni di pagamento. Questa direzione è la più progressista.

Si è diffusa anche la tendenza a creare ecosistemi e mercati che rivoluzionano la comprensione del mercato dei servizi bancari. Lo sviluppo verso programmi di affiliazione basati sul posizionamento delle offerte di affiliazione sulla rete di terminali della banca è il più efficace e non solo garantisce traffico in entrata sul sito web del partner, aumento delle vendite, maggiore presenza nel campo dei media, ma anche uno sviluppo dinamico in vari settori.

Metodi specifici per aumentare le vendite

Esistono tre strumenti efficaci che possono aumentare le vendite per una piccola azienda:

Offerte promozionali

Queste sono offerte speciali che durano per un tempo limitato. In questo modo l’azienda non lascia tempo di riflessione al potenziale acquirente e riduce al minimo il rischio che passi alla concorrenza.

Advertising for small businesses
Immagine: citizen.co.za

Quando una persona vede un poster pubblicitario “Tutti i pantaloni costano 10 dollari”, prende semplicemente nota di questa informazione. Se adesso non sente il bisogno di un nuovo paio, rimanderà l’acquisto a tempo indeterminato.

Se indichi nell’annuncio che la promozione è valida per un giorno (settimana, mese), il pubblico di destinazione guarderà l’offerta in modo diverso. Penserà: i pantaloni oggi non servono, ma poi si strapperanno e si consumeranno. Non ha senso pagare più del dovuto domani se il prezzo è così allettante oggi.

Prezzo speciale

Questo metodo è stato utilizzato per molto tempo, ma rimane efficace e pertinente. Indicare sull’etichetta il nuovo prezzo “favorevole” e il prezzo “vecchio”, che è superiore del 30-50%. Maggiore è la differenza tra i due valori, più forte è l’effetto di “offerta limitata”. Vedendo i vantaggi promessi dall’acquisto, il cliente si separerà dai suoi soldi più velocemente.

Annuncio aziendale

Se stai aprendo una piccola attività (lavasecco, lavanderia, panetteria, farmacia, ecc.), annuncia l’apertura prima di iniziare i lavori. Appendi un cartello, un cartello e distribuisci volantini ai residenti nelle vicinanze. In questo modo susciterai interesse per il nuovo prodotto nei potenziali acquirenti, permettendo loro di abituarsi all’idea che la società “N” avrà sede qui.

Non cercare di vendere prodotti o servizi a tutti. Più ristretto è il pubblico target di una piccola azienda, più facile sarà costruire una campagna pubblicitaria economica ed efficace. Slogan e messaggi dovrebbero evocare nel pubblico target il pensiero: “Sì, questo riguarda davvero me!” Ciò renderà più semplice per te vendere il prodotto e sarà più piacevole per i tuoi clienti acquistarlo.

Come scegliere il tipo di pubblicità per una piccola azienda?

Secondo le regole aziendali, gli importi spesi per le campagne pubblicitarie dipendono dal livello di profitto dell’impresa. I budget delle piccole imprese sono generalmente limitati, ma man mano che si sviluppano e crescono, crescono.

Advertising for small businesses
Immagine: bubble.io

Non esiste una panacea per cui la pubblicità sia più efficace per le piccole imprese. Scegliere il suo tipo è una decisione seria che richiede un approccio ponderato e senza fretta. La decisione dipende da:

  • costo del posizionamento;
  • caratteristiche dei beni (servizi) promossi;
  • luogo, ora del posizionamento;
  • numero di contatti con il pubblico di destinazione, ecc.

Gli strumenti di marketing dipendono dagli obiettivi della piccola impresa. Potrebbe interessarti:

  • informare i potenziali clienti sull’esistenza della società;
  • formarsi un’opinione positiva del pubblico target su di te;
  • attirare l’attenzione su nuovi prodotti;
  • informare la popolazione sugli eventi in corso;
  • aumentare l’afflusso di clienti.

Quando gli scopi e gli obiettivi sono chiari, non resta che decidere il budget. Può essere calcolato in due modi. Il primo si basa sugli obiettivi aziendali, come percentuale degli indicatori desiderati. Ad esempio, se desideri aumentare le tue entrate di $ 2.000 e sei disposto a “sacrificare” il 20% delle tue entrate, puoi spendere $ 100 in promozione.

Publicitat nativa: integrar eficaçment el màrqueting al contingut digital
Publicitat nativa: integrar eficaçment el màrqueting al contingut digital

Il secondo metodo consiste nel calcolare un budget che “ripeta” i costi dei concorrenti. Se sai quanto spende un autolavaggio in un’altra zona, puoi pianificare i costi di una struttura simile. È logico supporre che ciò ti consentirà di raggiungere lo stesso livello di entrate.

Se la promozione viene eseguita da solo, dovresti iniziare con metodi economici e facili da implementare. Con l’aumento delle vendite, il budget dovrebbe essere aumentato.

Tipi di pubblicità economica per le piccole imprese

Il mercato moderno offre una varietà di strumenti di promozione. Esistono molti metodi che non richiedono investimenti finanziari significativi. Soddisfano tre criteri importanti: semplicità, accessibilità ed efficienza.

Marketing telefonico

Queste sono chiamate “fredde” a potenziali clienti: persone giuridiche e persone fisiche. L’obiettivo del manager durante la conversazione è parlare brevemente dei vantaggi del prodotto o del servizio e convincere la persona a prendere una decisione di acquisto. Questo tipo di promozione richiede costi minimi, ma non è molto efficace: le persone dall’altra parte del telefono potrebbero non essere interessate all’offerta o potrebbero non prendersi il tempo di ascoltarti. Gli esperti raccomandano di utilizzare il marketing telefonico nelle fasi iniziali dello sviluppo aziendale insieme ad altre attività.

Distribuzione di volantini

Volantini luminosi, eleganti e concisi stampati su carta di alta qualità sono uno strumento di marketing riconosciuto ed efficace all’inizio delle vendite. Possono essere distribuiti nelle strade affollate o gettati nelle cassette della posta dei condomini.

Iscrizioni su asfalto

Questo è un tipo di pubblicità che viene venduta quasi gratuitamente. Le iscrizioni spiritose e laconiche dipinte in luoghi affollati non passeranno inosservate e contribuiranno ad attirare i clienti. Lo svantaggio di questo metodo è che in alcuni luoghi i disegni sull’asfalto sono vietati e il pubblico target spesso non li prende alla leggera.

Promozione online

Il metodo principale è creare il proprio sito Web aziendale. Diventerà uno strumento di promozione efficace per molti anni a venire. Nelle pagine della risorsa è possibile inserire informazioni su beni e servizi, una descrizione dei vantaggi del prodotto e informazioni di contatto.

Advertising for small businesses
Immagine: innovatingcanada.ca

Un altro modo per promuovere online è pubblicare informazioni sulla tua attività su risorse affidabili che attirano un gran numero di visitatori. Ad esempio, articoli, banner e pubblicità su un portale informativo ti aiuteranno ad attirare l’attenzione del tuo pubblico target sul tuo prodotto. Questa è la pubblicità dei servizi più efficace, un investimento nella propria reputazione e una spinta allo sviluppo delle vendite.

Passaparola

I post su forum o social network possono aiutare a promuovere nuovi prodotti. Chiedi ai clienti soddisfatti di scrivere recensioni o prenditi il ​​tempo per scrivere messaggi utili e interessanti per potenziali clienti. Puoi rivolgerti ai servizi di professionisti, ma un passo del genere richiederà spese significative.

Suggerimenti per gli imprenditori

Inizia da te stesso

La fonte più efficace di pubblicità gratuita sei tu stesso. La prima cosa che puoi fare è annunciare il brand sulla tua pagina personale sui social network e sui tuoi biglietti da visita. Partecipa ad eventi in cui sono presenti le persone che ti interessano e preparati a comunicare con diverse categorie di interlocutori: potenziali partner, fornitori, clienti, investitori, dipendenti e così via.

Personal branding e il suo ruolo nel mondo degli affari
Personal branding e il suo ruolo nel mondo degli affari

Ogni categoria di persone si aspetta da te una presentazione del marchio diversa. Forse il tuo biglietto da visita sarà sufficiente per qualcuno per ottenere informazioni complete sul marchio, ma per altri vale la pena preparare una presentazione orale di alta qualità.

Ricorda che all’inizio del viaggio (e forse anche oltre) sei il principale portatore e volto del marchio.

Metti in ordine la tua area di vendita

Che si tratti di un sito web o di un negozio, di un foglio con un’offerta commerciale o di un ufficio, il luogo di vendita dovrebbe contribuire il più possibile a queste stesse vendite. Il prodotto deve essere mostrato di persona, deve essere presente un’insegna sulla facciata del negozio, l’offerta commerciale deve essere motivante e i consulenti devono avere tutte le informazioni necessarie. Per qualche ragione, alcuni imprenditori, soprattutto i principianti, non ci pensano, prestando maggiore attenzione alla promozione e perdendo i loro primi clienti (e così strategicamente importanti).

Il punto vendita è il principale canale di vendita. Nonostante la pubblicità più costosa, un cliente potrebbe cambiare idea sul lavorare con te, guardando un negozio online disordinato.

Occupare una posizione strategicamente vantaggiosa

Man mano che la tua attività cresce, trasferirsi diventa più difficile, quindi fin dall’inizio dovresti scegliere una posizione comoda per l’ufficio, un numero di telefono memorabile, un bel nome di dominio, un punto vendita vantaggioso nei centri commerciali, una comoda funzionalità del sito web e così via.

Questa tecnica semplice ed ovvia promuoverà automaticamente la promozione. Non pensare di poter iniziare “in ginocchio” e poi “spostarsi” su un altro indirizzo, motore, social network o base produttiva. Successivamente avrete un’ondata di ordini e crisi di crescita.

Advertising for small businesses
Immagine: newsweek.com

Le componenti di un marchio di successo non sono solo un logo e uno slogan. A volte la cosa più significativa è l’ubicazione dell’ufficio o la presenza di un account memorabile sui social network.

Piattaforme pubblicitarie efficaci. Ecco alcune piattaforme pubblicitarie più semplici ed economiche in cui puoi distinguerti perfettamente se ti avvicini al tuo lavoro in modo creativo:

  1. Insegna e facciata esterna del tuo edificio;
  2. Favicon del negozio online;
  3. Annunci. Giornali o piattaforme online;
  4. Meme e pubblicità virale.

Tutti i consigli sono molto semplici. Ma il percorso dal centro al confine, dal lavoro su se stessi alla conquista del mondo, è il più corretto e il più efficace. Soprattutto per gli imprenditori in erba.

Marketing virale: come diffondere organicamente le informazioni
Marketing virale: come diffondere organicamente le informazioni
I guru del marketing consigliano ai piccoli imprenditori di concentrarsi non sui media, ma sul mercato. Se hai del denaro gratuito, usalo per studiare il tuo pubblico target: chi sono queste persone, a cosa sono interessate, quali qualità del prodotto apprezzano, cosa vogliono dalla vita. Quando un imprenditore sa tutto sui potenziali acquirenti, può investire nell’ampliamento del suo arsenale di strumenti pubblicitari e nell’aumento della pubblicità.

Come valutare l’efficacia della pubblicità

La valutazione dell’efficacia e dell’adeguatezza della pubblicità dipende dalla specifica situazione del mercato. Ad esempio, in un piccolo villaggio esiste una sola officina di riparazione auto alla quale vanno tutti i residenti. Non sono necessarie spese di marketing: l’azienda è un monopolista, i costi aumenteranno il costo dei servizi senza portare un afflusso di nuovi clienti o una crescita dei ricavi.

La situazione è opposta se in città ci sono diverse officine di riparazione auto, tra le quali esiste una forte concorrenza. In queste condizioni, una campagna pubblicitaria ben strutturata diventerà un vantaggio significativo dell’azienda agli occhi del consumatore. Non si può investire in modo sconsiderato: ogni rublo speso deve essere restituito dall’afflusso di nuovi clienti paganti.

Gli esperti raccomandano alle piccole imprese di creare campagne pubblicitarie basate sul principio della risposta diretta. Ciò significa che il risultato di ogni banner posizionato e pubblicato sui social network deve essere misurabile. Sulla base delle misurazioni effettuate, viene calcolata la redditività di ciascun investimento in promozione.

Se investi un dollaro in un particolare tipo di pubblicità e ne ottieni dieci, funziona. Se spendi dieci dollari e ottieni tre dollari di profitto, il denaro viene sprecato. Questo strumento di marketing non funziona e deve essere disabilitato. Un grosso errore delle aziende nelle fasi iniziali dello sviluppo è non sapere quali metodi di promozione funzionano e quali no.