Turnover del personale nelle organizzazioni: tipologie e ragioni, come risolvere il problema?

7 minuti di lettura
Turnover del personale nelle organizzazioni: tipologie e ragioni, come risolvere il problema?
Immagine: aihr.com
Condividere

Il avvicendamento del personale è un concetto generale che si riferisce a tutti i tipi di movimento della manodopera, dalla migrazione all’interno di un’impresa alle transizioni tra diversi settori dell’economia.

Questo indicatore riflette l’efficacia della gestione e indica anche la stabilità e l’integrità dell’organizzazione. Questo articolo descriverà le varietà esistenti di questo fenomeno, le sue cause, l’analisi statistica con valutazione dei risultati e le possibili strategie per risolvere questo problema.

Esistono diverse varietà di questo fenomeno e ognuna di esse ha le sue caratteristiche.

  1. Fisico: il numero effettivo di dipendenti che lasciano l’azienda per vari motivi.
  2. Interno: movimento tra diverse posizioni, dipartimenti e filiali all’interno della stessa azienda. Se questo indicatore è elevato, possiamo trarre conclusioni sull’elevata mobilità all’interno dell’organizzazione. Ciò può facilitare lo scambio di esperienze e in alcuni casi avere un impatto positivo sul clima psicologico.
  3. Esterno: il numero di dipendenti che si spostano da un’azienda all’altra, nonché si spostano tra settori e persino aree dell’economia.
  4. Naturale è un normale turnover costante del personale e ammonta al 3-5% all’anno ed è un processo normale attraverso il quale il personale viene rinnovato senza danni all’organizzazione e al processo lavorativo. li>
  5. Eccessivo: un tasso di turnover elevato è un indicatore socioeconomico sfavorevole, che indica l’instabilità dell’azienda e l’inefficacia della politica del personale.

Principali ragioni del turnover del personale

Con tutta la varietà di ragioni per un elevato turnover del personale, questi possono essere suddivisi in due gruppi principali: esterni e interni. Quelli esterni includono il deterioramento della situazione socioeconomica nella regione o le politiche delle aziende concorrenti. Tali circostanze di solito non dipendono dalla gestione, ma ciò non significa che devi sederti a guardare: puoi trovare la via d’uscita migliore da ogni situazione.

Personnel turnover
Immagine: workinstitute.com

D’altro canto, ci sono fattori interni, che molto spesso spingono le persone a cambiare lavoro. Ecco quelli più comuni:

  • salari non competitivi, instabilità dei pagamenti;
  • condizioni di lavoro inadeguate (mancanza di aria condizionata, orario di lavoro rigido);
  • clima sfavorevole nel team (conflitti con superiori e colleghi);
  • mancanza di crescita professionale e sviluppo professionale;
  • basse possibilità di aumenti salariali in futuro;
  • inefficacia della gestione;
  • l’iniziativa e la creatività non sono incoraggiate.

Norme sul turnover del personale

È considerato normale un turnover medio annuo del 3-5% di tutto il personale. Si tratta tuttavia di cifre molto generali e gli intervalli accettabili possono variare notevolmente a seconda del settore, della posizione in questione e di molti altri fattori.

  • Alta dirigenza: la norma non è superiore al 2% all’anno;
  • Dirigenti intermedi – 10%;
  • Dipendenti ordinari – 20-30%;
  • Poco qualificato – fino al 50%;
  • Negli scambi fino al 35%;
  • Nel settore IT – 5-10%;

Come puoi vedere, esiste uno schema chiaro: maggiore è la responsabilità e le qualifiche richieste da una posizione, minore è la percentuale considerata normale per essa.

Valutazione dei risultati

Quando un dipendente decide di licenziarsi, è molto importante scoprire le sue vere motivazioni. Molte aziende occidentali conducono interviste prima del licenziamento, poiché ciò aiuta a stabilire una sorta di feedback e a correggere gli errori.

Personnel turnover
Immagine: shrm.org

Anche nel nostro Paese sono abbastanza comuni i casi in cui, per evitare situazioni spiacevoli, il direttore “si offre” di scrivere una lettera di dimissioni di sua spontanea volontà. In questo caso sarà più difficile capirlo, ma se possibile è necessario scoprire quale fosse il vero motivo, anche se fatto dietro le quinte.

Modi per risolvere il problema

Prima di agire, assicurati di capire il motivo per cui hai un elevato turnover del personale. Per fare ciò, effettuano ricerche speciali o assumono specialisti delle agenzie competenti che aiuteranno a comprendere e risolvere questo problema. Ecco alcuni suggerimenti generali:

Seleziona personale di qualità

La direzione spesso percepisce un posto di lavoro vuoto come una perdita e si impegna a coprire il posto vacante il più rapidamente possibile. Tuttavia, è meglio aspettare un po’ e attendere il candidato ideale. Prestare sempre attenzione ai principi di vita e ai valori del richiedente; essi dovranno essere il più possibile coerenti con quelli aziendali. Dai la preferenza alle persone socievoli, poiché potranno imparare rapidamente tutto ciò di cui hanno bisogno dai colleghi e affrontare più facilmente il periodo di adattamento.

Cosa riduce le prestazioni dei dipendenti?
Cosa riduce le prestazioni dei dipendenti?
5 minuti di lettura
Olga Nilova
Olga Nilova
Lead Recruitment Consultant

Creare le condizioni ideali per l’adattamento dei nuovi arrivati

Le statistiche mostrano che i primi tre mesi di un nuovo lavoro sono il periodo critico durante il quale si verificano la maggior parte dei licenziamenti. Il periodo di prova è proprio il momento in cui una persona determina il suo atteggiamento verso un nuovo lavoro, e se per te è importante la lealtà dei suoi subordinati, allora è meglio fare ogni sforzo per adattarlo. Un esempio potrebbe essere l’introduzione di programmi di mentoring, incentivi o ludicizzazione del processo lavorativo.

Programmi di sviluppo professionale adeguati

Lo sviluppo deve essere accompagnato da una corrispondente crescita professionale. Ogni persona si sente soddisfatta quando si sviluppa e diventa più qualificata e richiesta. E sei tu che devi dargli questa opportunità, poiché è nel tuo interesse.

Garantire condizioni di lavoro e salari competitivi

Per fare ciò, devi condurre uno studio fin nei minimi dettagli sulle condizioni di lavoro dei tuoi concorrenti, dall’acqua fresca in ufficio alle condizioni sociali. pacchetto. Introduci un sistema di benefici e compensi che protegga i tuoi dipendenti e le loro famiglie. Per il settore manifatturiero, ad esempio, un sistema assicurativo ampliato rappresenterebbe un grande vantaggio.

Personnel turnover
Immagine: commonwealthretirement.com

Fornire formazione continua e sviluppo professionale ai manager

Questi possono essere formatori e allenatori a tempo pieno o alcuni corsi esterni. Nessuno dubiterà che una gestione professionale e di alta qualità a tutti i livelli non solo aiuti ad aumentare i profitti e ridurre i costi, ma migliori anche significativamente l’ambiente nel team.

Dai spazio alla creatività ai tuoi subordinati e incoraggia l’iniziativa creativa in ogni modo possibile

Affinché una persona diventi un dipendente veramente leale, i suoi doveri devono diventare per lui qualcosa di più del semplice lavoro, deve sentire che le sue idee sono importanti per la causa comune. Puoi introdurre un sistema di bonus e premi per aver mostrato iniziativa, ma è più importante rispettare semplicemente i suggerimenti dei tuoi subordinati e dimostrare in ogni modo possibile che questo è apprezzato dai tuoi superiori.

Amicizia e carriera: come combinare cose incompatibili?
Amicizia e carriera: come combinare cose incompatibili?
5 minuti di lettura
Editorial board
Editorial staff of Pakhotin.org

Adottare misure per migliorare le relazioni interpersonali

Una varietà di team building ed eventi aziendali sono adatti a questo scopo. Tuttavia, non bisogna esagerare: se un’azienda ha organizzato un banchetto per i dipendenti, è meglio permettere alle persone di socializzare e prendersi una pausa dal lavoro quotidiano. Allo stesso tempo, la pratica di condurre corsi di formazione durante i viaggi aziendali nella natura si è dimostrata molto efficace.

I manager esperti capiscono cosa significa un elevato turnover del personale: questo è un problema molto serio per qualsiasi impresa e comporta sempre grandi perdite. È necessario monitorare costantemente e, se possibile, identificare i punti deboli della politica del personale e lavorare sugli errori. Dopotutto, qualsiasi organizzazione commerciale, sia essa un ufficio o un impianto di produzione, è, prima di tutto, le persone che ci lavorano.

Fatti interessanti sul turnover dei dipendenti

  • Il turnover del personale in un’organizzazione è anche chiamato “indice della porta girevole“. Questa espressione deriva dalla cultura aziendale americana, poiché molti edifici per uffici negli Stati Uniti avevano porte girevoli.
  • Alcuni analisti evidenziano anche la fluidità psicologica; viene anche chiamata nascosta. Questo è quando, infatti, una persona rimane nella sua posizione, ma non si considera coinvolta nelle attività dell’azienda, o prova ostilità nei suoi confronti. Purtroppo la maggior parte dei manager sottovaluta la gravità di questo fenomeno, anche se spesso provoca perdite permanenti.
  • Recentemente, nel mercato del lavoro domestico è emersa una tendenza all’“assistenza dipartimentale”. In questo caso, l’intera squadra lascia il proprio posto di lavoro e si unisce a un concorrente. Indubbiamente, una tale svolta degli eventi potrebbe essere fatale per l’intera impresa.
Editorial board
Per favore scrivi la tua opinione su questo argomento:
avatar
  Notifiche sui commenti  
Notifica di
Contenuto Commenti
Condividere

Potrebbe piacerti anche

Gestione dell’innovazione: funzioni e principali tipologie
5 minuti di lettura
Editorial board
Editorial staff of Pakhotin.org
Management: funzioni e tipologie dell’arte professionale
13 minuti di lettura
Editorial board
Editorial staff of Pakhotin.org